Il Registro della Trasparenza è gestito secondo le indicazioni fornite dalla Direttiva adottata dal Ministro Luigi Di Maio. 

La Direttiva si rivolge non solo a chi intende registrarsi ma anche ai soggetti interni al Ministero, fornendo indicazioni operative utili all'iscrizione e all'aggiornamento dell'agenda.
Alla Direttiva è allegato il Codice di condotta a cui sono tenuti ad aderire coloro che vogliono iscriversi.

Direttiva

 

Le Linee guida, elaborate dal Responsabile della prevenzione della corruzione e la trasparenza del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, costituiscono una guida pratica per i soggetti che intendono registrarsi. Spetta a questi ultimi, in forza di quanto stabilito nella Direttiva, garantire che le informazioni fornite siano complete, precise e aggiornate, conformemente al Codice di condotta.

Linee Guida